N a

Il metodo di assicurazione più comunemente utilizzato è la protezione corrente, fornita nella costruzione elettrica. La protezione di ricevitori, motori, trasformatori e distributori è importante, ma il loro compito principale è proteggere i cavi. Il metodo di protezione da cortocircuito dei fili è così abbandonato da molti anni. Una tecnica più difficile è quella di gestire la protezione da sovraccarico. La scelta della protezione dipende dall'efficacia della protezione e dal vecchio sovraccarico di fili e cavi.

PiperinoxPiperinox - La formula avanzata per la perdita di peso completa senza effetto yo-yo!

Modelli e standard per la costruzione di apparecchiature elettriche stabiliscono i requisiti minimi richiesti dalle installazioni, con il dispositivo sotto protezione, come ad esempio tipo di sicurezza, emozione ed efficacia, nonché posizione. Ci sono situazioni in cui i requisiti sono più severi e le garanzie vogliono essere certificate. Quindi il luogo in cui si svolgerà l'installazione. Che siano di particolare importanza esposti a danni agli impianti elettrici, automaticamente i requisiti di qualità diventano molto più grandi.La protezione da cortocircuito è il tipo di protezione più comunemente usato. Il circuito elettrico è obbligatorio anche nel circuito all'inizio, così come nei luoghi in cui vi è una riduzione del carico di cavi, ad esempio riducendo la sezione dei conduttori o utilizzando un altro conduttore. Contrariamente alle apparenze, collocare una protezione da cortocircuito in una centrale di un circuito non è così chiara e chiara come potrebbe sembrare. Possono essere conservati a una distanza non inferiore a 3 m da questo elemento. A causa di questo frammento dal ramo alla protezione è dimensionato come la sicurezza installata era prima, questa soluzione fa sì che la probabilità di verificarsi di un cortocircuito su questo aspetto è difficile. La stessa relazione è considerata in relazione ai cavi che collegano le fonti di energia, tra cui trasformatori, batterie o generatori con quadri, a condizione che la protezione localizzata esista nel quadro, sul retro del circuito. Queste due eccezioni sono considerate strettamente sicure se non viene fornita una buona protezione da cortocircuito.Il problema descritto può essere molto serio e difficilmente utilizzato, e in realtà vivono nelle installazioni domestiche di tutti noi.