Servizio di registratore di cassa nel negozio

Ogni installazione deve essere sicura e deve essere protetta contro le scosse elettriche. Tale protezione per alcuni scopi è buona attraverso la messa a terra, che fluisce dalla connessione tra le altre strutture metalliche dell'edificio.

Parlando di messa a terra, ci lamentiamo delle regole prima di tutto del filo che viene estratto dalla guida. Questo cavo in misura decisiva collega il corpo elettrificato al terreno. Tale combinazione si traduce nel corpo elettrificato che accetta o cede una certa quantità di accuse che sono neutralizzate. La messa a terra è composta da poche parti. Le parti sopra menzionate comprendono, soprattutto, il sistema ei fili di terra, i cavi di collegamento e il morsetto di massa dei raccoglitori, la barra di messa a terra e i conduttori di messa a terra.Quando parli di grounding, puoi sostituire il momento dei loro modi. Prima di tutto ci sono sistemi di messa a terra protettiva, che hanno l'unificazione di parti metalliche che conducono dispositivi elettrici con l'elettrodo di terra. Questo eartheir è prima di tutto un mezzo di protezione contro le scosse elettriche. Un altro tipo è il terreno funzionale. Si chiama sopra il campo di lavoro. Specificandole, si può determinare che ci sia un bersaglio per un circuito elettrico specifico. Lo scopo principale di questa messa a terra è prima di tutto l'importante lavoro dei dispositivi elettrici in entrambe le condizioni di disturbo, ma entrambi in ordinario. Permette l'aiuto di reti a bassa tensione. Questo aiuto ha luogo prima degli effetti del trasferimento di tensioni più alte a lei. È ancora implementato nelle installazioni, così come tutti i dispositivi elettrici che sono liberamente integrati nella rete di distribuzione o quelli da un piano con una tensione superiore a 1 kV. Sto parlando di alimentazione tramite un convertitore o questi trasformatori.Un altro tipo è la protezione di messa a terra. Il suo scopo è, prima di tutto, la funzione di scaricare a terra le ondate di scariche atmosferiche.L'ultima variante è il terreno chiamato ausiliario. Di solito si occupano di loro per scopi di protezione antincendio. Possono essere superati nel misurare e proteggere le sequenze.